IL GIOCO E' RISERVATO AI MAGGIORI DI 18 ANNI E PUO' CREARE DIPENDENZA PATOLOGICA
I CONTENUTI DI QUESTO SITO SONO RISERVATI AI MAGGIORENNI.

Regole del Bridge

Dove


Si gioca con un mazzo di cinquantadue carte francesi, in quattro e a coppie contrapposte: ogni coppia verrà detta 'linea' e i giocatori, seduti uno di fronte all'altro, verranno indicati con i punti cardinali Nord-Sud contro Est-Ovest; il mazziere (colui che pesca la carta più alta) distribuirà per ogni partecipante tredici carte, in senso orario, tenendo presente che il loro ordine gerarchico è decrescente e pertanto va dall'asso al due di ogni seme. Il gioco si distingue in due fasi: la licitazione, vale a dire la dichiarazione, e il gioco della carta; con la licitazione i giocatori rendono noto agli avversari il numero di prese o 'contratto' che vogliono realizzare tramite il gioco della carta.

La presa consiste nell'insieme delle quattro carte giocate da ogni partecipante e dunque in ogni mano sono effettuabili tredici prese. Si aggiudica l''asta' colui che riesce a realizzare la presa precedentemente dichiarata; chi non concretizza il contratto subirà una penalità. Il giocatore alla sinistra del dichiarante porrà una carta sul tavolo e gli avversari dovranno rispondere con una carta dello stesso seme; chi ne è privo sarà costretto a mettere in gioco una carta qualunque.
Vince la presa chi gioca la carta più alta del seme iniziale; si procede in questo modo fino alla fine delle tredici prese che costituiscono la smazzata o mano.